Sentenza Cassazione sui Derivati. La Cassazione ha stabilito che nel contratto derivato la banca era obbligata ad informare i clienti del mark to market, dei costi impliciti e prospettare scenari probabilistici. In caso contrario il derivato diventa nullo. Il caso del Comune di Cattolica vs Bnl farà giurisprudenza?

Nel bel mezzo del coronavirus una sentenza della Corte di Cassazione a sezioni unite chiude una delle ferite finanziarie più dolenti degli ultimi decenni in Italia: quella procurata dai derivati che le banche hanno venduto a Comuni, Province, Regioni e Aziende private.

Lo spiega al Sole 24 Ore anche Carla Raineri, presidente della prima Sezione Civile-specializzata imprese della Corte d’Appello di Milano ed estensore di una sentenza che nel 2013 anticipò molti dei temi oggi trattati dalla Cassazione: «La sentenza costituisce un fondamentale punto di riferimento per tutti i giudici chiamati a decidere su questa delicata e complessa materia – spiega -. I principi universali ivi sanciti trascendono la singola fattispecie e potranno trovare applicazione non solo ai derivati degli Enti locali, ma anche a quelli stipulati dalle imprese».

Continua a leggere qui.

Non solo investimenti finanziari. Scoperta negli Usa una collezione di oltre 300 auto sportive di grande valore, presumibilmente molte di queste ferme da oltre trent’anni.

Condividiamo il link del video. Speriamo susciti le stesse emozioni che ha suscitato in noi. La passione moltiplica il mero valore economico.

https://youtu.be/Y_Wc_m06pG8

Si possono ammirare Ferrari, Lamborghini, Muscle Cars americane, Bmw, Porsche, e anche qualche prototipo. Addirittura una creazione di Giotto Bizzarrini.

Qual è la vostra preferita?

Cerved Rating Agency, agenzia di rating europea che fa capo al Gruppo Cerved, ha acquisito il 100% di Integrate Srl, startup innovativa che ha sviluppato una metodologia per il rating #Esg (environmental, social, governance). Prosegui su Eticanews.it.

A due mesi dallo scoppio della Pandemia Covid-19, il Dott. Chignoli, Consulente patrimoniale e finanziario, fondatore del Network di professionisti Chignoli&CO, risponde con chiarezza e precisione fornendo preziosi consigli.

1) A 2 MESI DALLO SCOPPIO DELLA PANDEMIA, QUAL E’ LA SITUAZIONE DEI MERCATI E DEI PORTAFOGLI DEGLI INVESTITORI?

2) DUNQUE, A DISPETTO DELL’EMERGENZA SANITARIA, C’E’ UN CERTO OTTIMISMO SUI MERCATI?

3) QUALI SONO LE OPPORTUNITA’  IN QUESTA FASE?

4) PUO’ FARE QUALCHE ESEMPIO CONCRETO?

5) INTERESSANTE, AVETE ANCHE INDIVIDUATO SETTORI PIU’ DIFENSIVI?

6) E’ CONVINTO DEL RUOLO ANCHE SOCIALE DELL’INVESTIMENTO?

IL TEAM

I nostri professionisti selezionati.

TORNA SU